Workstations

Touch Down Unit

Studio Klass

quando

2019

Touch Down Unit è una postazione di lavoro mobile autonoma, che può facilmente essere spostata ed adattata ai continui cambiamenti di layout e di configurazione degli spazi.

TDU si presenta con una forma semplice e compatta: un piano di lavoro rettangolare sovrapposto a un volume chiuso e composto che, in modalità̀ di utilizzo, si apre articolandosi in due contenitori attrezzati con diversi elementi di complemento e supporto alla postazione. 
L’unità mobile ha una struttura metallica costituita da un basamento a cui è fissato il montante centrale cablato, dove è alloggiato il supporto del piano di lavoro con i dispositivi di scorrimento verticale e di traslazione orizzontale, che permettono di regolare l’altezza e la posizione del piano in modo da renderne ergonomico e confortevole l’utilizzo in ogni condizione. Dotato di batteria ricaricabile il montante strutturale centrale è attrezzato anche con prese elettriche e USB, che consentono di ricaricare i dispositivi elettronici. 
Per agevolare la movimentazione della postazione, il basamento è munito di ruote a scomparsa piroettanti a 360°, consentendo una facile trasportabilità̀. 
Il piano di lavoro in essenza, vetro retro verniciato oppure laminato Fenix, oltre a essere regolabile in altezza, con un’escursione da 74 cm a 104 cm, può scorrere in orizzontale favorendone l’uso sia sul lato lungo che su quello corto, a seconda della posizione e della modalità di utilizzo dell’operatore (stando in piedi oppure seduto in poltrona, su una sedia o uno sgabello). 
I due contenitori funzionali, in modalità di utilizzo, si aprono rendendo comodamente accessibili le diverse dotazioni: il primo, con una rotazione di 180°, consente di usufruire di un vano a giorno e di un armadietto chiusura con serratura, mentre il secondo, con uno scorrimento orizzontale su binari a scomparsa, mette a disposizione ripiani e vano contenitore per riporre documentazioni, dispositivi elettronici, oggetti personali.

Designer

“Progettare significa connettere la conoscenza astratta con la realtà quotidiana"

STUDIO KLASS