Musée de la Préhistoire. Bordeaux

quando

2005

dove

Bordeaux, France

architecture

Jean-Pierre Buffi

prodotti

Hatch - Secretello

Costruito direttamente a contatto con la parete di roccia della falesia, recuperando e integrando i resti del castello preesistente, il Musée de la Préhistoire di Les Eyzies-de Tayac, ospita la più grande collezione archeologica di preistoria di Francia. L’esposizione permanente è distribuita su due livelli: il primo mostra “il tempo preistorico”, raccontando i 400 mila anni di preistoria in Francia; il secondo “lo spazio preistorico”, con le ambientazioni della caccia e della pesca, le abitazioni, i luoghi di sepoltura, le caverne decorate. Esemplare nell’approccio progettuale, molto equilibrato e rispettoso dei contenuti, l’allestimento si caratterizza per lo studio dello spazio in funzione psicologica,  la cura dei particolari, l’uso sapiente dei materiali e l’impiego consapevole della tecnologia, delle luci e degli arredi. Formalmente essenziali e concettualmente innovative, le vetrine espositive, realizzate su disegno, sono pensate per valorizzare gli oggetti senza sovrapporsi all’ambiente.

Lavori su disegno:
sistema espositivo con vetrine singole, a parete e a pavimento (design Dante Bonuccelli).
Spazi espositivi.