quando

2016

“Amo tutti i colori. I colori, nella loro moltitudine, rappresentano un campo di ispirazione e di meraviglia inesauribile. Offrono giochi senza limite, perché ogni colore esiste solo in relazione a un altro e muta al mutare della luce. I colori raccontano la ricchezza del nostro universo. Poiché i nostri ambienti interni non vibrano come fa una foresta, un campo di fiori, una composizione di Richter, una poesia di Rimbaud... reintrodurre il colore, in particolare nell'ufficio, vuol dire rendere possibile la varietà, il rilassamento, l’appropriazione degli spazi, la singolarità, lo star bene: è più divertente”.

Programma di arredi in continua evoluzione: attraverso l’elaborazione di un accurato progetto progetto di abbinamento del colore con lo studio di nuovi componenti e particolari costruttivi. Il sistema propone una visione più gioiosa e divertente dello spazio-ufficio contemporaneo, dove tavoli, scrivanie e contenitori si combinano con grande libertà compositiva anche a livello cromatico. Tavoli e scrivanie di questa nuova linea operativa sono caratterizzati dall’esclusivo piano di lavoro, che integra nella superficie l’inserto in Forbo linoleum realizzato nello stesso colore della struttura in alluminio. Ogni postazione monocromatica è completata da cassettiere, contenitori per archiviazione e armadi girevoli su base fissa, accessibili su due lati per sfruttare al meglio la doppia profondità, disponibili in otto colori, che consentono di personalizzare qualsiasi ambiente con un ulteriore tocco di raffinato design.

Designer

"L'elementarità che perseguo non ha niente a che fare con il puro minimalismo. Anche quando tende a minimizzare la materia, il design non è meno creativo"

Jean Nouvel