David Chipperfield Architects Works 2018

Basilica Palladiana. Vicenza


12 maggio
2 settembre 2018

Dopo 12 anni torna a Vicenza la grande architettura contemporanea con una mostra alla Basilica Palladiana dedicata a David Chipperfield Architects.
Organizzata dal Comune di Vicenza e Abacoarchitettura, la mostra sarà allestita su progetto dello stesso Chipperfield all’interno della Basilica, tornata nel suo splendore a seguito dell’imponente intervento di restauro a cui è stata sottoposta.
“David Chipperfield Architects Works 2018” esporrà una selezione di 15 suoi recenti progetti attraverso le diverse fasi di sviluppo, illustrando una serie di attività che si realizzano in un moderno Studio di architettura. In un’epoca dominata dalle immagini, l’identità di David Chipperfield Architects può risultare difficile da definire perché fortemente legata a un’attitudine alla progettazione e al lavoro di squadra, piuttosto che a un determinato stile. Rivelare i processi di progettazione e creazione architettonica diventa quindi cruciale per comprendere i valori che unificano il complesso di opere a livello internazionale.
La presentazione di ciascun progetto è gestita dai rispettivi team di progettazione di Londra, Berlino, Milano e Shanghai, rivelando il desiderio di affrontare sfide culturali, professionali e intellettuali complesse. Emerge inoltre la collaborazione tra i team di progettazione, i consulenti, i clienti e, soprattutto, gli utenti finali.
Contemporaneamente all’accento posto sul lavoro svolto, una panoramica introduttiva dei principali edifici completati dalla fondazione dello Studio nel 1985 a oggi offre un ulteriore contesto nel quale esaminare i progetti in mostra.


UniFor sostiene l’iniziativa culturale in qualità di sponsor tecnico dell’allestimento.



Amata Bellezza. Fiori e Visioni. Mario Carrieri

Triennale di Milano


dal 19 ottobre
al 19 novembre 2017

Figura chiave e schiva della fotografia Italiana, Mario Carrieri, nel ciclo di opere presentate, raccoglie il frutto di anni di lavoro.
Nella sua solitaria ricerca fotografica “Fiori e Visioni”, in quelle che erroneamente si potrebbero definire “Nature Morte”, egli vorrebbe interpretare la tragicità dell’umana esistenza, proponendo in un suo immaginario palcoscenico visivo, un “Tutto” drammaticamente visionario e panteistico, quasi teatrale e come sospeso al filo di una luce tanto remota d’apparire fuori dal tempo, immota.
Nelle sue fotografie gli attori di questo racconto sono infatti solo i fiori e la loro infinita, caduca bellezza. Fiori e bellezza che, scorrendo nel delirante fiume di un nulla universale, s’infrangono nel loro stesso dolore.
La mostra propone fotografie anche di grandissime dimensioni che sono esposte al pubblico per la prima volta in un grande spazio della “Triennale di Milano” al fine di proporre allo spettatore una chiave di lettura di estrema levatura tecnica e intensità

 UniFor sostiene l’iniziativa culturale in qualità di sponsor tecnico.

Musée des Arts Décoratifs

“Jean Nouvel - Mes meubles d’architecte”
Musée des Arts Décoratifs, Parigi
27 ottobre 2016 - 12 febbraio 2017

“Je ne suis pas un designer, mais un architecte qui fait du design”. Così Jean Nouvel sintetizza il proprio lavoro di progettazione riferita a mobili e oggetti. Una produzione assai ricca, a cui è dedicata una mostra, dal 27 ottobre 2016 al 12 febbraio 2017, presso il Musée des Arts Décoratifs di Parigi. L’esposizione ospiterà più di 100 arredi e si snoderà all’interno del museo dialogando con le collezioni permanenti esposte, come quelle dedicate al Medioevo e al Rinascimento. In mostra tutti gli arredi progettati da Jean Nouvel per Gruppo Molteni. Una collaborazione ultra ventennale nata con il progetto per la Fondation Cartier (1994) e la nascita di una icona del design del secolo scorso: il tavolo Less, evolutosi successivamente in LessLess e LessLess Color con l’utilizzo dell’alluminio in sostituzione della lamiera di ferro. Un design inconfondibile, funzionale ma soprattutto leggero, prodotto da UniFor per il mondo dell’ufficio e proposto da Molteni&C nel mondo della casa. Ricordiamo inoltre Cases, un sistema componibile per ufficio, sorprendente per semplicità e possibilità compositive, e l’esclusivo Table au Km, tavolo in legno massiccio di grandi dimensioni, prodotto da UniFor in edizione limitata a sei esemplari e distribuito da Gagosian Gallery e la Gallerie Patrick Seguin.
La collaborazione con Jean Nouvel si è consolidata nel tempo anche con numerose importanti realizzazioni contract, ambienti di lavoro e allestimenti speciali eseguiti dalle aziende del Gruppo Molteni e da UniFor in particolare.