Secretello. Michele De Lucchi

19 ottobre 2015

Le scrivanie sono un luogo molto speciale, intimo e pubblico allo stesso tempo, uno spazio molto personale. È uno spazio appunto, un territorio dove si dispiegano i propri strumenti, i propri oggetti di lavoro, qualche ricordo, qualche oggetto di affezione, qualche libro, qualche documento che serve, qualche altro che adesso non serve ma non si sa mai. È sicuramente un luogo che riflette la personalità del suo proprietario e si sa, la personalità è la cosa più preziosa che abbiamo e alla quale dedichiamo tanti sforzi della nostra esistenza. Le belle personalità meritano essere messe in vista, mostrate, valorizzate, perché i buoni team di lavoro sono fatti da personalità belle e diverse e un buon team di lavoro si riconosce anche dal luogo dove lavora. Se quindi una scrivania è una vetrinetta nell'ufficio vuoto, quando non c'è più nessuno, si inaugura la mostra delle cose delle belle persone.

Michele De Lucchi